La candidatura di Ravenna a Capitale Europea della Cultura per il 2019 è stata un'avventura entusiasmante.

Il suo percorso è stato lungo e ha conosciuto tante tappe: abbiamo iniziato nel lontano 2007, abbiamo vissuto la fase operativa più intensa a partire dal 2010, per arrivare, dopo la selezione nella short-list del 2013, al verdetto finale dell'ottobre del 2014. L'esito della competizione ci ha visti giungere al secondo posto, a pari merito con Siena, alle spalle di Matera.

Non abbiamo vinto, ma ne è valsa assolutamente la pena!

Centinaia di incontri, iniziative pubbliche ed eventi sono stati organizzati nel corso degli anni, coinvolgendo migliaia di cittadini di Ravenna e di altre città della Romagna in un processo collettivo che ha prodotto idee, visioni e progetti confluiti poi nei due dossier di candidatura presentati alla commissione.
Ispirandosi al concetto di “Mosaico di Culture”, i dossier si sono fatti portavoce dei numerosi spunti creativi e delle aspirazioni di un'intera città, dando vita ad un programma culturale complesso suddiviso in Cinque Tracce, diventate poi Cinque Scene, sempre orientate all'innovazione.

Le idee e i progetti nati durante il percorso di candidatura rimarranno a disposizione di tutti online, a testimonianza del viaggio che Ravenna ha intrapreso in questi anni.

Data ultima modifica: 07/04/2015